Kid's Factory

L’ex manifattura ceramiche di Laveno Mombello è un mastodonte di 27.000 mq addormentatosi sulle sponde del Lago Maggiore. Il Gruppo Unipol - proprietario dell’immobile – ha affidato a YAC il compito di aprire questo maestoso complesso architettonico agli scenari dell’infanzia, trasformando una delle più imponenti archeologie industriali d’Europa nel più grande kindergarten al mondo in cui le future generazioni troveranno la propria Isola che non c’è fra le architetture dismesse di un antico stabilimento industriale, rigenerato ed innovato per divenire forgia e rifugio della società del domani.
L’infanzia come sfida affascinante per il progettista: per il bambino lo spazio è esplorazione, continua e inesauribile opportunità, fondale per la messa in scena delle proprie mirabolanti avventure. Ogni ambiente può essere altro, ogni luogo essere altrove. 

L’idea è di creare una serie di spazi che siano in grado di sfumare la linea tra realtà e fantasia, attraverso luci, riflessi, colori, suoni, ripetizioni: un’architettura da vivere, uno spazio per sviluppare l’immaginazione, dove indoor e outdoor possono fondersi assieme. 

Spazi da scoprire nascosti da una foresta artificiale o da una naturale, “bolle” che rendano ogni spazi coinvolgente: per imparare o per divertirsi, per stimolare la capacità di sognare e immaginare, di alimentare la curiosità, di creare un nuovo mondo legato alla realtà ma ancorato ad un’altra dimensione. L’obiettivo: la scoperta!

Sospesi come pianeti, i cuori di ogni stanza sono mondi nascosti che ognuno sceglie di raggiungere a modo suo, come una sfida affascinante: lo spazio è esplorazione, un viaggio da costruire ogni giorno. I volumi, boccati in una dimensione senza tempo, trasportano i bambini nell’atmosfera sospesa delle favole. Proponiamo un’architettura legata all’immagine simbolica del percorso e del viaggio, come un racconto in cui eventi, suoni, colori, sensazioni si susseguono lungo questa promenade e investono la percezione di ciascun individuo in modo diverso, stimolando la sua curiosità e la sua crescita: una grande avventura in cui ogni passo è un salto in una nuova scoperta, sia per i bambini che per gli adulti. Un viaggio inaspettato, un’esperienza sensoriale, un luogo dove giocare a calcio come su un grattacielo o scalare le pareti per toccare le nuvole, dove puoi scoprire lo spazio come in una caverna o lasciare le tue impronte come sulla sabbia. Il playground è concepito come un enorme organismo i cui respiri plasmano lo spazio e guidano il viaggio dei visitatori: come un canyon, il pavimento invita i bambini ad esplorare e ad immaginare sempre nuovi percorsi.

La nostra scelta è di riutilizzare l’edificio esistente e cambiare il suo immaginario nei cuori dei cittadini, per intersecare il nostro nuovo tracciato con la storica moltitudine di colonne, shed e livelli.

L’immaginazione di un bambino è una cosa potente e con le favole un bambino può entrare in un mondo magico e indefinito, senza tempo, senza spazio, e disegnarlo ogni giorno in modo diverso.


© 2019 Mograph Studio. Tutti i Diritti Riservati

  • Black Facebook Icon
  • Black Instagram Icon